Macchinetta taglia capelli? Rendere la cura dei vostri capelli molto più facile e autonoma

Sono davvero numerosi i modelli e i tipi di macchinette taglia capelli presenti in commercio. 
La fluidità ed il risultato finale del taglio dipendono dalla valutazione del gruppo lame del taglia capelli. Le lame di un taglia capelli, infatti, possono essere realizzate in materiali diversi tra cui anche il titanio. I dentini che le compongono sono più grandi di quelli di un regola-barba, e gli spazi tra i dentini soro maggiori. Questo avviene perché i capelli crescono più fitti dei peli della barba; inoltre questa modalità permette che i capelli siano presi dal taglia capelli in modo più semplice.

Ma quanti tipi di lame esistono?
I materiali con cui sono fatti i gruppi di lame possono essere leghe diverse anche se i materiali più impiegati sono l’acciaio inox, il più tradizionale usato tra i taglia capelli. I caratterizza per offrire un’ottima resistenza per tagli efficaci. Tuttavia a queste lame serve una maggiore manutenzione rispetto agli altri tipi, e richiede di essere lubrificata periodicamente con un olio apposito e inoltre tende ad arrugginirsi.

La ceramica invece permette un taglio delicato ma deciso ed è utilizzata soprattutto per taglia capelli per bambini e anziani proprio perché è meno irritante per la pelle. Ma non dimenticate che è fragile agli urti ed eventuali cadute accidentali li danneggiano o li rendono inservibili, tanto che spesso è associata ad altri materiali per renderli più resistenti. Tra questi materiali c’è anche il titanio. Questo è il materiale più recente introdotto al posto dell’acciaio inox ed è presente in moltissimi modelli. Insieme con la ceramica, è uno dei prodotti preferiti dai produttori di taglia capelli. Si contraddistingue per leggerezza, per elevata resistenza e capacità di taglio perfetta. Infine necessita di minore manutenzione rispetto all’acciaio inox.