Cos’è una chitarra acustica?

Molto spesso, quando decidiamo di fare un acquisto di uno strumento musicale così popolare ed amato in tutto il mondo, da tutte le generazioni e in pratica da sempre come è la chitarra, siamo quasi tendenti a cullare la mera illusione di un concetto del tutto errato, vale a dire quello secondo il quale tutto sommato una chitarra vale l’altra, e che un acquisto vale un altro specialmente se siamo alle prime armi.

Nulla di più sbagliato: prima di tutto perchè ci sono vari step tra chi non sa nemmeno strimpellare una nota e i professionisti tanto per dire. In secondo luogo perchè le chitarre sono sempre diverse tra di loro. Sia che facciano parte di una branchia identica o di differenti segmenti. Per esempio, la differenza è abissale tra chitarra classica, acustica e elettrica.

Una buona domanda che viene in mente a molte persone quando sentono il termine chitarra acustica è: come differiscono dalle chitarre elettriche? La differenza tra una chitarra acustica e una chitarra elettrica è davvero molto semplice. Una chitarra acustica è infatti uno strumento acustico nella modalità del suono, che rientra in una famiglia di chitarre classiche. Le sue corde fanno risuonare un set di note differenti su cui vibrano una serie di percezioni differenti rispetto agli altri modelli, dal momento che viene fuori un suono che gli specialisti chiamano liscio e risonante. Queste chitarre sono dotate di strutture dette placcate, chiamate anche “gomma”, sono di solito costituite da vari tipi di metallo come acciaio, nichel e zinco. La placcatura sul corpo di una chitarra acustica ha anche una componente magnetica, per questo ha un suono leggermente distorto.

Maggiori informazioni sul sito internet www.sceltachitarre.it

D’altra parte, la chitarra elettrica è uno strumento elettronico che normalmente si associa al basso o al pianoforte a coda ed è dotata di due pickup posizionati vicini tra loro in modo che le onde sonore risuonino con le vibrazioni delle piastre metalliche e producono il suono. Questo tipo di chitarra è stato lo strumento più usato dai musicisti sia classici che pop moderni e rock. Le chitarre elettriche, tuttavia, possono essere suonate anche con un sistema alternativo. Oggi, la maggior parte dei chitarristi considera le chitarre elettriche superiori alle chitarre acustiche per la loro facilità di esecuzione e per la capacità di suonare la stessa musica della chitarra classica.

Il costo del possesso di una chitarra può variare a seconda di quanto si è disposti a spendere e del tipo di chitarra che si ottiene. È possibile che si voglia cercare il miglior affare possibile, dal momento che la qualità della maggior parte delle chitarre è sul lato superiore. Le chitarre acustiche, in particolare di metallo, sono molto più economiche delle chitarre elettriche, e sta a voi determinare il valore del vostro denaro. Tuttavia, non c’è motivo di puntare su una chitarra inferiore, perché si sarebbe pagato di più per uno strumento inferiore in primo luogo. Come per qualsiasi tipo di chitarra, assicurarsi che abbia tutte le sue parti in ordine prima di iniziare a suonare. Una chitarra sarà sempre rotta se deve essere gettata via non appena smette di essere utile. Ricordate sempre che una chitarra rotta diventerà sicuramente inutilizzabile.