Come scegliere la migliore autoradio, info e consigli

Che viaggio in macchina sarebbe senza autoradio? Ormai, ma si potrebbe dire da sempre, la musica è la colonna sonora della nostra vita, che ferma momenti nella memoria associandoli a un ritornello, un evento, un’occasione speciale. L’autoradio, dalla sua, è cresciuta presentandosi sul mercato in una veste nuova, forte della sua essenzialità per qualsiasi automobilista. Ultimamente, si sta assistendo a una rapida evoluzione, che potremmo definire rivoluzione, che ha trasformato profondamente questo accessorio oggetto di innovazione tecnologica, rendendola più funzionale e versatile. Oggi scegliere un’autoradio è un’impresa non tanto perché non se ne trovano in commercio, ma per il contrario, perché sono troppe e la scelta può essere ardua, tanti sono i modelli, da quelli base ai super evoluti. Come scegliere la migliore autoradio?

Ecco qualche dritta per orientarsi nella giungla di mercato, senza perdersi magari in tecnicismi, per quanto certe specifiche delle autoradio vadano comunque ‘decifrate’. Quando ci si accinge all’acquisto di un’autoradio, infatti, si è subito bombardati da modelli con le più svariate funzionalità e compatibilità con questo piuttosto che con quel formato, parametri audio, comandi, gps, connettività e via dicendo. Come orientarsi? Procedere per gradi per capire quale autoradio possa essere la più adatta alle proprie esigenze. Più versatile è, meglio è, ma questo non dovrebbe essere un problema visto che i modelli di ultima generazione sono quasi tutti multifunzionali, tutto sta a sfruttarne al meglio il potenziale. La maggior parte supportano il Bluetooth e porta Usb per la connettività in rete wi-fi wireless, le autoradio più evolute consentono la risposta con riaggancio alle chiamate, supportano il vivavoce e l’utilizzo dei comandi in tandem sul manubrio.

Al momento dell’acquisto fare sempre attenzione al supporto dei formati musicali, verificare che sia incluso l’Mp3, che non può mancare. Sempre restando sul terreno delle ‘new entry’ sul mercato troviamo modello dotati di schermi touch screen utilizzabili per sfruttare al meglio ogni funzione, in modo estremamente rapido e intuitivo. Sempre i monitor possono essere collegati a mini foto o video camere presenti in auto in grado di inquadrare la parte posteriore del mezzo per ricevere assistenza visiva in caso di manovre difficili e a rischio.